TERMINI E CONDIZIONI GENERALI (Paladin True S.r.l.)

 

PREMESSA

Il sito web paladintrue.com è di proprietà esclusiva di Paladin True S.r.l., società con sede in Trani (BA), Via Papa Giovanni XXIII, di seguito denominata “noi”, “nostro”, o “Paladin”. Le Condizioni di Utilizzo devono essere considerate congiuntamente con l’Informativa sulla Privacy. Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla privacy + Cookie Policy nel rispetto della vigente normativa europea in materia di privacy (Regolamento UE 679/2016 – c.d. GDPR). Sarà nostra premura avvisarVi dell’avvenuto aggiornamento.

Paladin fornisce un insieme di servizi, tra cui uno spazio online a disposizione degli Utenti per visualizzare e pubblicare Annunci di noleggio di Articoli e altri contenuti, fatte salve le seguenti Condizioni di Utilizzo. Utilizzando il Servizio, l’Utente accetta le Condizioni di Utilizzo di Paladin. In caso di disaccordo rispetto a qualsiasi termine o condizione o successive modifiche delle stesse, ovvero nel caso di insoddisfazione per i Servizi offerti da Paladin, l’unica soluzione è quella di interrompere immediatamente l’uso di Paladin. Paladin ha il diritto, ma non l’obbligo, di far rispettare rigorosamente le Condizioni di Utilizzo attraverso la moderazione della comunità, il monitoraggio delle attività di pubblicazione ed il contenzioso, civile e penale.

 

1    DEFINIZIONI

 

Termini e Condizioni”: quanto disposto nel presente documento.

“Sito”: il dominio www.paladintrue.com

Applicazione o App”: Paladin

Noleggiante”: deve intendersi Paladin o Paladin True s.r.l.

Utente”: tutte le persone fisiche o giuridiche che accedono al Sito completando il      processo di registrazione dell’account Paladin.

Dati personali”: tutte le informazioni personali relative a ciascun Utente, inclusi il nome della persona, l’indirizzo e il numero di telefono.

“Proprietario”: ciascun soggetto (sia esso persona fisica o persona giuridica) che offra a noleggio un bene mobile, utilizzando il Sito e la App.

 Cliente”: la persona fisica o giuridica che ha debitamente e correttamente effettuato la registrazione a Paladin creando un Account.

“Parti”: il Proprietario e il Cliente insieme considerati.

Articolo o Prodotto”: bene mobile indicato come disponibile al noleggio da parte di un Proprietario mediante il Sito o la App.

Annuncio”: pubblicazione di una scheda relativa ad un Prodotto da parte di un Proprietario.

Richiesta di Prenotazione”: richiesta fatta da un Cliente che esprime la volontà di noleggiare un articolo presente in uno specifico Annuncio.

“Tempo di Accettazione della Prenotazione”: periodo di tempo, avente inizio dalla Richiesta di Prenotazione da parte di un Cliente e durante il quale un Proprietario può decidere se confermare o rifiutare la Richiesta di Prenotazione, come stabilito nel Sito e nella App. Si precisa che il Tempo di Accettazione non può superare le 24h (ventiquattrore), decorse le quali la richiesta decade in automatico (si intende annullata).

“Accettazione della Prenotazione”: accettazione da parte del Proprietario della Richiesta di prenotazione formulata dal Cliente.

“Corrispettivo o Prezzo”: ammontare dovuto dal Cliente per poter godere dell’Articolo.

“Transazione”: pagamento del Corrispettivo dovuto al Proprietario.

“Partner Strategici”: una serie di Aziende (elencate nel Sito) che offre ai Clienti la possibilità di noleggiare i loro Prodotti ovvero di acquistare i loro Prodotti nuovi.

“Prova i Brand”: consiste nella possibilità per il Cliente di scegliere un Articolo offerto da Partners Strategici, noleggiarlo per qualche giorno e poi decidere se acquistarlo con un Codice Sconto offerto dai Partner medesimi ovvero restituirlo.

 

2    DESCRIZIONE DEL SITO

 

2.1       – Approvazione degli annunci

 

Paladin si riserva la facoltà di approvare ogni annuncio effettuato dagli Utenti prima che questo sia reso pubblico sulla piattaforma online.

L’approvazione cui si riferisce Paladin è inerente alla sola forma dell’annuncio, non comportando in alcun modo una valutazione positiva o una responsabilità verso il suo oggetto.

2.2         – Aree pubbliche e aree riservate

Il Sito contiene uno spazio aperto al pubblico e un’area riservata accessibile solo agli Utenti. L’area pubblica consente la visualizzazione degli Annunci inseriti dai Proprietari. L’area riservata è la parte del Sito accessibile solo dopo l’autenticazione dell’Utente. Gli Utenti possono entrare nella propria area riservata digitando una password precedentemente impostata in sede di registrazione.

L’area riservata permette agli Utenti di:

  • accedere alle informazioni personali (vedi Informativa sulla privacy);
  • creare e gestire annunci di noleggio;
  • effettuare una richiesta di prenotazione;
  • rilasciare feedback;
  • fornire l’accesso a strumenti di collaborazione;
  • creare un nickname (nome Utente) per essere identificati sul Sito e che potrà essere modificato a piacimento.

3    REGISTRAZIONE E ACCOUNT

L’Account Utente è personale e non cedibile a terzi.

L’Account Utente e la password sono personali e non possono essere condivisi, comunicati o trasferiti ad altra persona fisica o giuridica.

L’Utente riconosce e accetta di essere l’unico responsabile per l’uso della sua password e per ogni utilizzo dell’Account Utente. L’Utente accetta di essere responsabile per tutte le conseguenze e obblighi derivanti dall’utilizzo della sua password e del suo Account Utente da parte di terzi, salvo le disposizioni di legge sulle responsabilità altrui.

L‘Utente riconosce e accetta che il Sito, al fine di una eventuale reportistica o dati statistici da produrre per un qualsiasi scopo, purché conforme alla legge, possa prendere in considerazione l’utilizzo del suo Account Utente, il nome Utente o la password come prova dell’uso effettivo del Sito da parte dell’Utente stesso. Tutte le attività svolte sul Sito per mezzo di questi elementi attribuibili all’Utente sono considerate come eseguite dall’Utente stesso. Tutte le valutazioni, le informazioni, i giudizi e i commenti sono specificatamente attribuiti all’Utente.

La registrazione di un Account implica, in particolare, la comunicazione da parte dei fruitori del servizio di un indirizzo email valido e della propria carta d’identità oppure patente di guida oppure del passaporto, i quali verranno utilizzati rispettivamente: la mail al fine di comunicare tra Utente e Sito nonché come indicatore univoco di identificazione; la carta d’identità o la patente di guida oppure il passaporto al fine di permettere a Paladin di rintracciare l’Utente per qualsiasi tipo di evenienza.

Paladin emetterà fattura soltanto qualora l’Utente la richieda espressamente; in caso contrario, Paladin rilascerà semplice ricevuta fiscale.

Paladin non è in alcun modo responsabile per l’emissione delle fatture/ricevute da parte dei Proprietari o attività di noleggio verso i rispettivi Clienti.

Tutte le comunicazioni email inviate dal Sito all’Utente sono intese come ricevute dall’Utente, rendendole in questo modo conoscibili all’Utente.

Inoltre, l’Utente accetta di fornire un indirizzo fisico che è richiesto da Paladin al momento della registrazione dell’Account ed al momento della pubblicazione di annunci da parte dei Proprietari, al fine di sfruttare al meglio lo strumento di geolocalizzazione.

Per potersi registrare e per poter utilizzare i Servizi occorre essere maggiorenni ed avere la capacità di concludere un contratto vincolante. Paladin non potrà mai essere ritenuto responsabile in caso di comunicazione di dati personali non rispondenti al vero da parte di minori.

Gli Utenti si impegnano a fornire dati di registrazione veritieri e completi; gli Utenti si impegnano inoltre ad aggiornare i propri dati al fine di garantirne costantemente la veridicità e la completezza.

La persona che si registra in nome e per conto di un ente, garantisce di essere autorizzato ad accettare le presenti Condizioni in nome e per conto dello stesso.

Paladin si riserva il diritto di sospendere o chiudere gli Account degli Utenti senza preavviso solo per i motivi seguenti:

  1. violazione delle Condizioni di utilizzo o delle politiche di Paladin;
  2. incapacità di identificare, verificare o autenticare l’origine di un Articolo posto a noleggio;
  3. rilascio di false dichiarazioni;
  4. diffusione di contenuti riservati, illegali o offensivi;
  5. violazioni delle norme morali;
  6. discriminazioni o comportamenti offensivi quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo: razza, sesso, preferenza sessuale, etnia, età, colore, origine nazionale, religione, categoria, classe, gruppo
  7. l’uso, la copia o la diffusione di opere protette da copyright senza autorizzazione espressa;
  8. la diffusione di messaggi commerciali non richiesti (“spam”).

Paladin (la società, i suoi funzionari, direttori, agenti, o dipendenti) non si ritiene responsabile per reclami, richieste o danni di qualsiasi tipo, effettivi e consequenziali, connessi alla chiusura di un Account.

L’Utente riconosce e accetta l’Informativa sulla Privacy di Paladin disciplinata all’indirizzo https://paladintrue.com, come modificata di volta in volta; tale Informativa disciplina l’acquisizione e l’utilizzo da parte di Paladin dei dati personali degli Utenti.

4    ANNUNCI E TRANSAZIONI

4.1       – Descrizione degli Annunci

Gli Annunci descrivono i Prodotti; possono includere testo, documenti e immagini che gli Utenti decidono di caricare sulla scheda a disposizione, a loro esclusiva responsabilità. A tutti i Prodotti elencati viene associata una categoria; il Proprietario è l’unico responsabile per la scelta della categoria in cui intende inserire il proprio Articolo.

Specifiche condizioni di noleggio, tra cui le condizioni per l’utilizzo in sicurezza del bene e il calendario delle disponibilità per il noleggio devono essere menzionate nella descrizione dell’Articolo.

Al Proprietario, sia esso persona fisica o persona giuridica, non è consentito in ogni caso pubblicare, lì dove non espressamente richiesto attraverso apposito campo, le informazioni di contatto relative alla propria attività, sia nella scheda del Prodotto, sia nella descrizione del proprio Account Utente pena la possibilità di Paladin di escludere o “bannare” tale Utente dal Sito.

L’indirizzo fisico del punto di noleggio, l’indirizzo del Proprietario, il telefax o il numero di telefono, l’indirizzo email o un qualsiasi indirizzo web sono considerati come informazioni di contatto.

 

4.2. – Modalità di pagamento

L’unica modalità di pagamento accettata da Paladin è l’addebito su carta di credito del Cliente.

4.3- Il Proprietario non può cambiare il Corrispettivo della Transazione una volta accettata la Richiesta di prenotazione

Il Proprietario non può in ogni caso modificare il corrispettivo della transazione, una volta accettata. Quando accetta una Richiesta di prenotazione, il Proprietario si impegna a richiedere all’Utente il corrispettivo pubblicato nell’Annuncio.

4.4- Scambio di informazioni di contatto

Il Proprietario ed il potenziale Cliente possono condividere, anche prima della fine della transazione, la loro identità e le loro informazioni di contatto. I contratti tra Proprietario e Cliente potranno avvenire solamente all’interno della piattaforma di Paladin fino al momento del pagamento.

5    CONTRATTO DI LOCAZIONE

Il Proprietario concede in locazione al Cliente, e quest’ultimo prende in prestito/noleggio dal Proprietario, il Prodotto/i indicato/i o sopra indicato/i nell’area Contenuti durante la procedura di checkout.

Il Cliente facendo “clic” sul pulsante “Approva deposito” (“Accetto, invia questo ordine”) accetta espressamente tutti i Termini e le Condizioni stabiliti dal contratto di locazione di beni mobili.

Il Proprietario aderendo alla App accetta espressamente tutti i Termini e le Condizioni stabiliti in tale contratto.

Paladin può modificare in qualsiasi momento il testo dei presenti Termini e Condizioni, oltre alla Informativa Privacy (come meglio descritto all’art. 12).

Facendo “clic” su “Accetto il deposito”, il Proprietario e il Cliente indicano la conferma e l’accettazione dei Termini e Condizioni modificati, del Contratto di locazione e dell’Informativa sulla Privacy.

5.1 Consegna e Ritiro del Prodotto

Sono previste due modalità di consegna e ritiro del Prodotto scelto dal Cliente:

  1. a) Proprietario – Cliente (entrambi Persone Fisiche o persone giuridiche): in tale ipotesi le Parti si incontrano nel luogo, nella data e nell’ora stabiliti per effettuare materialmente la consegna del Prodotto che passa dalle mani del Proprietario a quelle del Cliente, e, al termine del noleggio, dalle mani del Cliente a quelle del Proprietario.
  2. b) Nell’ipotesi di Prova i Brand ove Proprietario (Persona giuridica) – Cliente (Persona fisica o giuridica): in questa eventualità Paladin si occupa sia della consegna del Prodotto scelto dal Cliente attraverso la spedizione dello stesso sia del ritiro del Prodotto, al termine del noleggio.

5.2 Restituzione del Prodotto in ritardo

Al termine del noleggio, in caso di restituzione del Prodotto in ritardo da parte del Cliente, Paladin praticherà l’estensione del noleggio al Cliente ad un predefinito prezzo giornaliero, per ogni giorno di ritardo.

5.3 Mancata restituzione del prodotto al termine del noleggio

Nell’eventualità in cui il Prodotto non venga restituito al termine del noleggio, possono verificarsi due casi:

  • Paladin dà mandato ad un proprio Perito affinché dia un valore al Prodotto prendendo come riferimento la svalutazione del Prodotto stesso, dal momento della sua entrata in commercio sino a quel momento; pertanto, attraverso addebito su carta di credito del Cliente, verrà trattenuta la somma corrispondente al valore che il Perito ha assegnato al Prodotto.
  • Il Cliente presenta denuncia-querela per furto del Prodotto nel territorio italiano e, in tale ipotesi, è il Perito della Compagnia Assicurativa “Reale Mutua” ad assegnare un valore economico al Prodotto; pertanto, attraverso addebito su carta di credito del Cliente, verrà trattenuta la somma corrispondente al valore assegnato al Prodotto. Dopodiché, la Compagnia Assicurativa medesima, una volta valutata la denuncia-querela presentata dal Cliente, effettuerà il rimborso al Cliente.

Nei rapporti intercorrenti tra il Cliente e la Compagnia Assicurativa, Paladin non si assume alcuna responsabilità al riguardo.

6      PROVA I BRAND

Con l’espressione “Prova i Brand” presente sul Sito e sulla App si intende la possibilità per l’Utente di scegliere l’Articolo che gli interessa fra quelli a messi a disposizione dai Partner Strategici di Paladin, noleggiarlo “in prova” per il periodo di tempo prescelto e poi, al termine del noleggio, decidere:

  1. di acquistare un Prodotto nuovo usufruendo di uno sconto offerto da Paladin in un punto vendita del Partner oppure tramite un codice sconto da utilizzare sul sito e-commerce del Partner ovvero direttamente sulla piattaforma Paladin (il quale, in tal caso, agisce in qualità di rivenditore);
  2. restituire il Prodotto.

6.1 – Politica di cancellazione “Prova i Brand”

Nell’ipotesi in cui l’Utente, una volta effettuata la prenotazione decida, per qualsiasi motivo, di cancellarla, gli verrà, in ogni caso, addebitato il costo del Prodotto su carta di credito

6.2 – Acquisto del prodotto al termine del Noleggio

Nell’eventualità in cui, al termine del noleggio, l’Utente decida di acquistare il prodotto, Paladin gli offrirà un “Codice Sconto” per l’acquisto del Prodotto medesimo.

Il contratto di compravendita si può concludere direttamente tra il Partner Strategico – possessore di quel determinato Prodotto – e il Cliente, e, in tal caso, Paladin non è in alcun modo parte del contratto di compravendita e, di conseguenza, non si assume alcuna responsabilità con riguardo alla definizione dello stesso.

Viceversa, il contratto di compravendita di quel determinato Prodotto si può concludere attraverso l’intermediazione di Paladin – tale per cui il Cliente può fare “clic” su “Acquista il Prodotto” direttamente sul Sito o sull’Applicazione – e in tale seconda ipotesi, invece, Paladin potrà essere ritenuto responsabile dalle Parti sino alla consegna del Prodotto mentre, a partire da quel momento in poi, tutte le responsabilità relative al Prodotto e al suo funzionamento, ricadranno in capo al Partner Strategico possessore di quel Prodotto.

6.3- Mancata restituzione del Prodotto al termine del Noleggio.

Nell’ipotesi in cui il Cliente non restituisca il Prodotto preso a noleggio nel giorno prefissato, né nei giorni successivi, Paladin praticherà l’estensione del noleggio al Cliente con rinnovi automatici e dello stesso periodo corrispondenti ai giorni inizialmente prescelti dal Cliente per il noleggio, fino a quando il Cliente corrisponda interamente il valore economico del Prodotto. Pertanto, ad es., se il Cliente ha noleggiato il prodotto per 10 giorni, il noleggio si rinnoverà automaticamente per ulteriori 10 giorni; se il noleggio era previsto per 14 giorni, lo stesso si estenderà per ulteriori 14 giorni e così via fino a quando il Cliente non copra in toto il valore economico del Prodotto (di fatto, acquistandolo).

 

7    PRENOTAZIONI E TERMINI FINANZIARI

7.1    – Prenotazioni e termini finanziari per i Proprietari e gli Utenti

L’accesso, la registrazione e la consultazione del Sito sono gratuiti.

Al Proprietario cui viene Richiesta una Prenotazione per il proprio Articolo mediante il Sito o l’Applicazione, verrà domandato di confermare o ignorare tale Richiesta di Prenotazione. Quando viene Richiesta una Prenotazione attraverso il Sito o l’Applicazione, Paladin condividerà con il Proprietario:

  1. il nickname dell’Utente che ha richiesto la prenotazione,
  2. un link alla pagina di profilo dell’Account Utente di quest’ultimo.

Quando il Proprietario conferma una Prenotazione richiesta da un Utente, Paladin invierà un’email, o un messaggio di testo o un messaggio tramite l’Applicazione a conferma di tale prenotazione, a seconda delle selezioni effettuate dal Proprietario mediante il Sito e l’Applicazione.

7.2    – Politica di cancellazione

Se l’Utente cancella la prenotazione prima dell’approvazione del Proprietario all’Utente non viene addebitato alcunché, ma la somma preventivamente addebitata su carta di credito sarà nuovamente disponibile sul conto corrente bancario dell’Utente in 7 (sette) giorni.

Se il Proprietario annulla una richiesta/prenotazione approvata oppure il Proprietario scompare dopo aver approvato una richiesta dell’Utente oppure il Proprietario non consegna l’articolo in tempo:

  • l’Utente viene rimborsato per l’intero (senza il pagamento di alcuna commissione);
  • è prevista una penalità per il Proprietario: una recensione negativa verrà aggiunta automaticamente al suo profilo.

7.2.1       – Cancellazione Critica

Se l’Utente annulla una richiesta/prenotazione già approvata dal Proprietario durante le ultime 48 ore prima dell’inizio del noleggio, oppure l’Utente non si presenta, l’Utente non viene rimborsato e il pagamento viene trasferito al Proprietario come se il noleggio sia avvenuto.

7.2.2       – Cancellazione Moderata

Se l’Utente annulla una prenotazione 48 ore prima del noleggio, l’Utente verrà rimborsato con il 70% dell’importo previsto per il noleggio (pertanto, all’Utente verrà addebitato il 30% dell’importo, di cui il 15% verrà trasferito a Paladin e il restante 15% al Proprietario).

7.3    – Proprietario e Cliente non si presentano

Se il Proprietario non si presenta si applica la Politica di Cancellazione di cui all’art. 7.1.1).

Se il Cliente non si presenta si applica la politica di Cancellazione Critica di cui all’art. 7.1.2).

7.4    – Nomina di Stripe Payments Europe Ltd in qualità di agente responsabile provvisorio di raccolta dei pagamenti. 

Per il tramite del presente documento, il Proprietario nomina Stripe Payments Europe Ltd (di seguito: “Stripe”) proprio agente provvisorio di raccolta dei pagamenti allo scopo esclusivo di ricevere il corrispettivo dai Clienti.

Il Proprietario accetta che il pagamento effettuato da un Cliente per il tramite di Stripe sia considerato alla stregua di un pagamento corrisposto direttamente al Proprietario; quest’ultimo dovrà mettere l’Articolo a disposizione del Cliente nel modo sopra convenuto, come se il Proprietario avesse ricevuto il corrispettivo. Ciascun Proprietario comprende che l’obbligo di Stripe di pagare il Proprietario stesso è soggetto e condizionato al ricevimento del pagamento da parte del Cliente, dato il fatto che Stripe accetta i relativi pagamenti effettuati dagli Utenti in qualità di agente provvisorio di raccolta dei pagamenti. Paladin non garantisce pagamenti in favore dei Proprietari di importi il cui pagamento non sia stato correttamente effettuato, dai relativi Clienti, in favore di Stripe. Nell’accettare la nomina di agente provvisorio autorizzato dal Proprietario, Stripe non si assume alcuna responsabilità per eventuali azioni od omissioni del Proprietario.

Paladin invia un link Stripe tramite una mail personale agli Utenti nel momento in cui il Prodotto viene restituito al Proprietario.

Il proprietario ha 1 (una) settimana di tempo per approvare la sua registrazione su Stripe tramite link ricevuto nella mail e 2 (due) settimane di tempo per attivare il suo account inserendo su Stripe i suoi dati personali, i dati relativi al suo IBAN e, in tal modo, poter ricevere i soldi sul conto corrente.

É responsabilità delle Parti iscriversi correttamente a Stripe. Pertanto, Paladin non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile per il mancato rispetto da parte dell’Utente della registrazione né per eventuali problemi relativi alla procedura di registrazione.

7.5    – Prenotazioni e termini finanziari per gli Utenti

I Proprietari, e non Paladin, sono i soli responsabili nell’onorare qualsiasi prenotazione confermata e di rendere disponibile qualsivoglia Articolo prenotato attraverso il Sito e l’Applicazione.

L’Utente comprende e accetta che, allorquando sceglie di concludere una transazione con un Proprietario relativamente a un Articolo, conclude un accordo con il Proprietario stesso e si impegna ad accettare qualsivoglia termine, condizione, regola e restrizione associati a tale Articolo imposti dal Proprietario e specificati nell’Annuncio.

La responsabilità dell’adempimento degli obblighi di tali accordi ricade sul solo Utente, mentre è esclusa espressamente qualsiasi responsabilità in capo a Paladin.

Indipendentemente dal fatto che Paladin non sia parte dell’accordo tra il Cliente e il Proprietario, Stripe agirà in veste di agente responsabile della raccolta dei pagamenti del Proprietario allo scopo esclusivo di accettare pagamenti in nome e per conto del Cliente.

Eseguito il pagamento a Stripe, l’obbligo del Cliente nei confronti del Proprietario relativo al corrispettivo si estingue e Stripe ha la responsabilità di versare al Proprietario il corrispettivo (dedotte le relative commissioni).

Nell’ipotesi in cui Stripe non versi tali somme secondo quanto descritto nei presenti Termini, il Proprietario potrà agire esclusivamente nei confronti di Stripe.

Il Cliente accetta di pagare a Stripe qualsiasi Prenotazione confermata ed effettuata in collegamento al proprio Account Utente, in conformità ai presenti Termini, esclusivamente attraverso addebito su carta di credito.

L’Utente autorizza la riscossione di tali importi mediante addebito sulla carta di credito fornita all’interno del processo della Richiesta di prenotazione, direttamente da parte di Stripe.

8    TASSE, LICENZE E CERTIFICAZIONI

Paladin non può essere considerato in alcuna occasione quale sostituto di imposta nei confronti delle Parti. Le Parti sono le uniche responsabili di eventuali imposte derivanti da qualsiasi contratto intercorso tra loro.

A seconda delle circostanze, tra cui il numero di transazioni condotte e l’oggetto della transazione, la legge può richiedere licenze o certificazioni. L’Utente accetta di essere l’unico responsabile per l’ottenimento delle licenze o le certificazioni che potrebbero essere necessarie per eseguire la transazione o altrimenti utilizzare i servizi del Sito.

Paladin, non si assume l’onere di verificare la fattispecie concreta in cui risulta necessario essere in possesso di una licenza e/o di un certificato per l’uso del Sito, ovvero per lo svolgimento di una transazione.

Paladin non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito a licenze o di certificati dei suoi Utenti e/o Proprietari.

9    RESPONSABILITA’ DI PALADIN

9.1    – Esclusione di garanzie

L’Utente accetta che l’uso del Sito e della App ad esso offerto sia interamente a proprio rischio e responsabilità, fatti salvi gli obblighi di Paladin in merito al trattamento dei dati personali e ogni altro onere derivante dalla legge.

Il Sito e la App sono forniti senza garanzie e/o responsabilità di alcun tipo. Tutte le garanzie esplicite ed implicite, incluse, senza limitazioni, le garanzie di commerciabilità, idoneità per uno scopo particolare, e non violazione dei diritti di proprietà sono espressamente escluse.

Paladin declina ogni garanzia per la sicurezza, l’affidabilità, la tempestività, la precisione e le prestazioni del Sito dipendenti da cause fortuite, esterne o comunque di forza maggiore.

Paladin declina ogni garanzia in relazione alla proprietà degli Articoli oggetto degli Annunci: nel caso in cui la persona che pubblica un Annuncio non risulti proprietaria dell’Articolo, Paladin non potrà essere considerata responsabile nei confronti del reale Proprietario né di terzi.

Paladin declina ogni garanzia per altri servizi o beni ricevuti tramite la piattaforma o pubblicizzati sul Sito.

Paladin declina ogni garanzia in merito alla trasmissione di virus informatici o altri componenti dannosi in relazione al Sito o alla App.

Paladin declina ogni garanzia relative a sicurezza, affidabilità, tempestività ed esattezza delle prestazioni del Proprietario.

Tutte le precedenti esclusioni di garanzie e responsabilità si intendono nei limiti massimi previsti dalla legge.

9.2    – Limitazioni di responsabilità

In nessun caso Paladin potrà essere ritenuta responsabile per danni a terzi o alle parti contraenti (Proprietario e Cliente) risultanti dall’uso del Sito o dell’Applicazione, o risultanti da qualsiasi contratto intervenuto tra Proprietario e Cliente.

Tale esclusione di responsabilità riguarda, tra gli altri, danni diretti, indiretti, accidentali, speciali, esemplari e consequenziali, inclusi: perdita di profitti, perdita di dati o perdita di avviamento; danni informatici; costo di prodotti o servizi sostitutivi; qualunque danno connesso a lesioni personali o fisiche.

Tale limitazione di responsabilità si intende estesa anche ai casi in cui Paladin sia informata della possibilità di tali danni.

I danni cui la limitazione di responsabilità si riferisce possono derivare: dall’uso o abuso del Sito o della Applicazione, dalla impossibilità di utilizzare il Sito o l’Applicazione o da interruzione, sospensione, modifica, alterazione, o cessazione del Sito, dell’Applicazione o degli Account degli iscritti.

Tale limitazione si applica anche in relazione ai danni subiti a causa di altri servizi o prodotti ricevuti attraverso pubblicità o in connessione con il Sito o l’Applicazione o qualsiasi link sul Sito, nonché a causa di informazioni o consigli ricevuti tramite o pubblicizzati in connessione con il Sito o l’Applicazione o qualsiasi link sul Sito.

Tali limitazioni si applicano nella misura massima consentita dalla legge.

9.3    – Danni agli Articoli

L’Utente è responsabile di lasciare l’Articolo nelle condizioni in cui si trovava al momento della consegna da parte del Proprietario, salvo il normale deterioramento d’uso.
L’Utente è l’unico responsabile dei propri atti od omissioni, o qualsiasi alterazione materiale, nonché degli atti od omissioni di qualsiasi singolo individuo al quale venga ad ogni titolo consentito l’uso dell’Articolo medesimo.
Nell’ipotesi di alterazione materiale o danneggiamento del Prodotto, il Cliente è considerato responsabile di tutti i costi di rispristino del Prodotto alle sue condizioni ex ante, salvo quanto previsto al successivo art. 9.5) “Copertura Assicurativa e Cause di forza maggiore”.
In tale ipotesi, il Cliente, d’accordo con il Proprietario, può riparare direttamente il Prodotto a proprie spese; di converso, nel caso in cui Cliente e Proprietario non trovino l’accordo in tal senso, è il Proprietario a richiedere un preventivo per riparare l’Articolo danneggiato e a sottoporlo al Cliente il quale si impegna a rimborsare la relativa fattura al Proprietario, attraverso addebito sulla carta di credito.
Di conseguenza, il Proprietario ha 24 (ventiquattro) ore di tempo per comunicare a Paladin il danneggiamento subito e quest’ultimo procederà al suo rimborso soltanto dopo aver accertato, tramite un perito, la colpa della persona che lo ha preso a noleggio.
Nell’ipotesi di Prova i Brand, il Proprietario/Partner strategico ha 7 (sette) giorni di tempo per comunicare a Paladin che il Prodotto ha subito un danno e, successivamente, l’addebito sulla carta di credito del Cliente viene commisurato all’entità del danno.
Qualora il Cliente riconsegni al Proprietario ovvero a Paladin l’Articolo sporco ma funzionante, l’Utente si impegna e obbliga a pagare interamente e totalmente le spese per la pulizia dello stesso, che varieranno a seconda del tipo di Prodotto e del grado di sporcizia dello stesso.
Si precisa che, nell’ipotesi di “Prova i Brand” l’Utente che riconsegna il Prodotto sporco ma funzionante, si impegna e obbliga a pagare un importo fisso pari ad € 20,00 (euro venti/00) oltre alle effettive spese sostenute per la pulizia del Prodotto medesimo, le quali varieranno a seconda del tipo di Prodotto e del grado di sporcizia dello stesso.
In caso di controversia tra le Parti, queste devono essere considerate le uniche responsabili, per qualsivoglia motivo, mentre Paladin non potrà essere coinvolta in alcun rimborso, deposito o riparazione, o qualsiasi altra responsabilità eventualmente sollevata dalle Parti.

9.4    – Perdita del Prodotto

L’Utente accetta e si assume ogni rischio per la perdita del Prodotto, per dolo o colpa dell’Utente stesso, o di qualsiasi singolo individuo al quale venga ad ogni titolo consentito l’uso dell’Articolo medesimo, durante la vigenza del Contratto, eccezion fatta per le Cause di forza maggiore di cui al seguente art. 9.5.

9.5    – Copertura Assicurativa vigente nel territorio italiano e Cause di forza maggiore

I Prodotti presenti sul Sito e nella Applicazione sono coperti da assicurazione “Reale Mutua Assicurazioni” la quale opera solo ed esclusivamente nel territorio italiano, entro il quale sono ricompresi la Repubblica di San Marino e lo Stato Città del Vaticano, nel periodo in cui è in vigore il contratto di locazione, soltanto nelle seguenti ipotesi:

  1. furto o rapina;
  2. eventi socio politici;
  3. terrorismo;
  4. vento e grandine;
  5. spargimento d’acqua;
  6. fenomeno elettrico sino alla concorrenza di € 5.000,00.

9.6    – Condizioni di erogazione del rimborso da parte della Compagnia Assicurativa

La Copertura assicurativa opererà soltanto entro i confini del territorio italiano, compresi la Repubblica di San Marino e lo Stato Città del Vaticano, in presenza delle seguenti condizioni:

  1. nel porre a noleggio l’Articolo tramite la piattaforma Paladintrue.com, il Proprietario deve avere cura di fotografare in ogni sua parte (compreso il codice a barre EAN) o fare un video dell’Articolo (ove venga ripreso e sia leggibile il codice a barre EAN), sia prima del noleggio sia dopo il noleggio, in modo tale che le componenti successivamente incise dal danno siano chiaramente visibili e che il bene sia precisamente identificabile;
  2. per poter ottenere l’erogazione del rimborso da parte di “Reale Mutua Assicurazioni”, l’Utente deve inoltrare la sua richiesta in forma scritta a Paladin entro le 24 (ventiquattro) ore successive dall’avvenuto accadimento, specificando il tipo di avvenimento occorso e producendo, ad esempio in caso di furto, copia cartacea della denuncia effettuata.
  3. Richieste pervenute successivamente a tale termine (24h) non saranno prese in considerazione. La Richiesta dovrà essere accompagnata da documentazione che accerti la causa di forza maggiore verificatasi nel caso concreto.

Paladin è autorizzata a trattenere la somma relativa al danno subito dal Prodotto per ciascuno di tali avvenimenti e sopra elencati, attraverso addebito sulla carta di credito dell’Utente.

L’Utente potrà richiedere il relativo rimborso a “Reale Mutua Assicurazioni” e quest’ultima, nell’arco di 30 giorni lavorativi, procederà a rimborsare la somma sostenuta dall’Utente, al netto della franchigia pari ad € 150,00, per far fronte al danno cagionato al Prodotto e derivato da causa di forza maggiore.

In tale ipotesi, solamente “Reale Mutua Assicurazioni” deve essere ritenuta responsabile per qualsiasi ritardo, o qualsivoglia altro motivo, nella pratica di rimborso all’Utente (sopra meglio descritta), mentre Paladin non deve essere ritenuta in alcun modo responsabile al riguardo.

10  SICUREZZA E FEEDBACK DEGLI UTENTI

Paladin verifica l’identità dei propri Utenti attraverso la carta d’identità oppure la patente di guida oppure il passaporto e il numero di carta di credito rilasciata. Ulteriore verifica è svolta da Stripe.

Paladin non può essere ritenuto responsabile per eventuali comportamenti elusivi dei propri Utenti volti a contraffare, eludere, modificare o nascondere in qualsiasi modo la loro vera identità.

Si invitano, perciò, gli Utenti ad utilizzare ogni precauzione ritenuta idonea al fine di accertare la veridicità delle identità degli altri Utenti.

10.1  – Commenti degli Utenti

Paladin mette a disposizione delle Parti un sistema di “Feedback” che consiste in valutazioni concernenti la persona con cui è già stata effettuata una transazione.

I Proprietari possono richiedere una valutazione ovvero un commento sull’esperienza di noleggio dei loro beni e prodotti.

La valutazione si applica sia al Proprietario, sia all’Articolo o bene posto a noleggio, sia agli Utenti.

11   CONTENUTI PUBBLICATI SU O TRAMITE IL SITO

11.1   – Contenuti Provenienti dalle Parti

Tutti i contenuti pubblicati sul Sito, trasmessi attraverso, o accessibili tramite link dal Sito, sono di esclusiva responsabilità delle Parti (Proprietario e Utente) da cui tali contenuti provengono.

Le Parti sono le sole responsabili per qualsiasi contenuto pubblicato, email o materiale altrimenti reso disponibile tramite il Sito.

Le Parti sono consapevoli che Paladin non controlla e non è responsabile per i contenuti messi a disposizione attraverso il Sito, e che utilizzando il Sito, l’Utente può essere esposto a contenuti offensivi, indecenti, imprecisi, illegali, fuorvianti.

11.2  – Link ad altri siti web

Il Sito e l’Applicazione potrebbero contenere link a siti Web o risorse di terza parte. Paladin non è responsabile per: (i) la disponibilità o l’accuratezza di tali siti Web o risorse; o (ii) i Contenuti, i prodotti, o i Servizi su o disponibili da tali siti Web o risorse. I link a tali siti Web o risorse non implicano alcun sostegno da parte di Paladin a detti siti Web o risorse ovvero ai contenuti, prodotti o servizi disponibili da tali siti Web o risorse.

L’Utente si assume l’esclusiva responsabilità e si assume tutti i rischi che derivano dal proprio uso di tali siti Web o risorse o dai contenuti, prodotti o servizi su o disponibili da tali siti Web o risorse.

Paladin non è, inoltre, responsabile per le politiche di riservatezza o pratiche adottate su altri siti web.

Quando un Proprietario o Utente di Paladin clicca su un collegamento che indirizza ad un altro Sito, il Proprietario o Utente è responsabile per la lettura delle politiche di riservatezza di detto Sito web.

11.3  – Autorizzazione delle Parti

Fermo quanto sopra, le Parti autorizzano irrevocabilmente Paladin, e/o gli altri Utenti ai quali Paladin ne conceda facoltà ad utilizzare i contenuti ed ogni loro parte od elemento, senza restrizione alcuna, in tutto il mondo, in perpetuo e comunque per tutta la durata della protezione legale quale sancita in ogni paese del mondo, esclusivamente per i fini strettamente collegati al servizio erogato da Paladin.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, nella suddetta autorizzazione s’intende anche ricompreso il diritto di:

  1. pubblicare, diffondere, comunicare al pubblico e mettere a disposizione del pubblico in modo che ciascuno possa avervi accesso nel momento e nel luogo scelto individualmente, in tutto od anche solo in parte, con ogni mezzo e/o tecnologia e con qualsiasi modalità (anche interattiva), attualmente noti e/o sviluppati in futuro, i contenuti attraverso il Sito;
  2. ai fini di quanto sopra, riprodurre e modificare i contenuti in ogni modo o forma per rispettare i vincoli tecnologici imposti dalle modalità di funzionamento del Sito;
  3. autorizzare gli altri Utenti del Sito a riprodurre i contenuti al fine di visualizzarli sui loro terminali utilizzando il Sito medesimo.

I diritti di cui sopra si intendono concessi in via non esclusiva e pertanto le Parti (Proprietario e Utente) restano legittimate ad utilizzare gli stessi contenuti in ogni forma e modo.

11.4  – Dichiarazione delle Parti

Il Proprietario dichiara di disporre pienamente e legittimamente di tutti i diritti relativi ai contenuti (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: diritti d’autore, diritti di immagine e/o della personalità in genere, diritti di marchio ed altri diritti di privativa, diritti di tutela della riservatezza, diritti relativi al ritratto etc.) che intende pubblicare.

L’Utente dichiara espressamente che laddove egli non sia pienamente titolare dei diritti sui contenuti che procede a pubblicare, è stato espressamente autorizzato a disporre dei contenuti dai terzi titolari di tali diritti ed è dunque pienamente legittimato a rilasciare l’autorizzazione ad usare i contenuti con l’ampiezza prevista nelle presenti Condizioni.

L’Utente si impegna a non pubblicare qualsiasi contenuto se tale contenuto e/o il suo utilizzo:

  1. è falso, osceno, pornografico, diffamatorio, ovvero include informazioni razziste, violente, offensive, moleste, od istiga a commettere reati o è comunque illegale in Italia o nel luogo in cui l’Utente usa il Sito o in base ad altre leggi comunque applicabili;
  2. viola le norme in materia di trattamento dei dati personali o in materia di tutela del segreto industriale e delle informazioni riservate;
  3. presuppone il possesso in capo all’Utente di autorizzazioni, diritti o requisiti richiesti dalla legge di cui questi non dispone;
  4. viola brevetti, marchi, diritti d’autore od altro diritto di terzi;
  5. contiene virus informatici o qualsiasi programma o software progettato per interrompere, distruggere, danneggiare od anche solo limitare le funzionalità di qualsiasi software, hardware o apparato di rete o del Sito stessi;
  6. sia in qualunque modo dannoso per Paladin, per i Proprietari, per gli Utenti o per i terzi.

Le Parti garantiscono la buona qualità dei contenuti che procedono a pubblicare e l’adeguatezza degli stessi all’uso al quale sono destinati.

12  MODIFICHE

Paladin si riserva il diritto, a sua sola discrezione, di modificare il Sito e l’Applicazione, ovvero di modificare questi Termini e Condizioni di Utilizzo, in qualsiasi momento e senza previa notifica.

In caso di modifiche alle presenti Condizioni, esse saranno pubblicate sul Sito e/o mediante l’Applicazione.

Continuando ad accedere o ad utilizzare il Sito e l’Applicazione dalla pubblicazione di una modifica del Sito o tramite l’Applicazione oppure dall’invio della notifica di una variazione, l’Utente accetta di essere vincolato da tali Termini e Condizioni modificate. Qualora ritenesse non accettabili tali modifiche, l’unica possibilità di ricorso sarà quella di cessare l’utilizzo del Sito e dell’Applicazione.

13  DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE E INDUSTRIALE

Fatte salve le disposizioni contenute nell’Informativa per la Privacy di Paladin, qualsiasi contenuto trasmesso al Sito dalle Parti (Proprietari e Utenti), sia per posta elettronica o con altri mezzi, per qualsiasi motivo, sarà trattato come non confidenziale e non di proprietà.

Nel caso in cui gli Utenti detengano tutti i diritti di tali comunicazioni o contenuti, essi concedono esplicitamente a Paladin e ai suoi concessionari designati una licenza non esclusiva, con il diritto perpetuo, e in tutto il mondo, di copiare, distribuire, visualizzare, eseguire, pubblicare, tradurre, adattare, modificare, e o utilizzare tale materiale per qualsiasi scopo, indipendentemente dalla forma o mezzo (ora noto o attualmente non noto) in cui viene utilizzato.

Si prega di non pubblicare sul Sito informazioni riservate o tutelate come diritti di proprietà intellettuale o industriale, a meno che non sia stato concordato diversamente per iscritto.

Paladin rispetta la proprietà intellettuale altrui, e richiede il medesimo rispetto ai propri Utenti.

Se un Utente del Sito ritiene che i suoi diritti di proprietà intellettuale o industriale o altri siano stati violati da una pubblicazione sul Sito da parte di un altro Proprietario o Utente, l’Utente stesso, entro 48 ore dalla scoperta della violazione, deve immediatamente inviare una comunicazione scritta a Paladin True S.r.l.

Per essere efficace, la comunicazione deve includere:

  1. la firma fisica o elettronica della persona autorizzata ad agire per conto del titolare di un diritto esclusivo che è stato presumibilmente violato;
  2. l’identificazione del contenuto protetto da copyright che si ritiene sia stato violato;
  3. informazioni ragionevolmente sufficienti per permettere a Paladin di contattare la parte reclamante, tra cui indirizzo, numero di telefono e, se disponibile, indirizzo di posta elettronica al quale la parte ricorrente può essere contattata;
  4. l’identificazione del materiale che si ritiene essere oggetto di attività illecita e le informazioni ragionevolmente sufficienti per permettere a Paladin di individuare il materiale;
  5. una dichiarazione in cui la parte lesa ritiene in buona fede che l’uso del materiale non è autorizzato dal Proprietario del copyright, dall’agente incaricato o dalla legge;
  6. una dichiarazione in cui la parte lesa dichiara che le informazioni contenute nella comunicazione sono accurate e, sotto pena di spergiuro, che la parte reclamante è autorizzata ad agire per conto del titolare di un diritto esclusivo, presumibilmente violato.

Ai sensi della Delibera 668/2010 dell’AgCom sulla tutela del diritto d’autore sul web, l’Agente designato per comunicazioni relative alla violazione del copyright può essere raggiunto come di seguito indicato.

Agente designato per la presunta violazione:

Paladin True S.r.l.,

Via Papa Giovanni, XXIII, 86 – Trani (BA)

L’Utente accetta che al momento del ricevimento di un avviso di reclamo di violazione del copyright, Paladin possa rimuovere immediatamente i materiali identificati dal nostro Sito senza alcuna responsabilità nei confronti degli Utenti o di terzi.

14  MANLEVA

L’Utente e/o il Proprietario che utilizzano il Sito si impegnano a liberare, difendere, manlevare e tenere Paladin e le sue affiliate e consociate, e i loro funzionari, direttori, dipendenti e agenti indenni da e contro qualsiasi pretesa, responsabilità, danni, perdite e spese, inclusi, senza limitazione, ragionevoli onorari legali e contabili, derivanti da, o in qualsiasi modo correlati a:

  1. l’accesso o l’utilizzo del Sito e/o dell’Applicazione, o dei contenuti ovvero la violazione dei presenti Termini e Condizioni da parte degli stessi;
  2. i contenuti elaborati, trasmessi, copiati, inviati, messi a disposizione dal Proprietario e dall’Utente;
  3. qualsiasi delle seguenti azioni svolte dal Proprietario e dall’Utente:
  4. l’interazione con qualunque Utente;
  5. la prenotazione di un Articolo o
  6. la creazione di un Annuncio;
  7. l’uso, la condizione o il noleggio di un Articolo, inclusi, senza limitazione alcuna, qualsiasi lesione, perdita o danno (per risarcimento danni, diretto, consequenziale o altrimenti) di qualsivoglia genere che sorga in collegamento con, o come risultato del noleggio, della prenotazione o dell’utilizzo di un Articolo, eccezion fatta per le Cause di forza maggiore (come meglio chiarite all’art. 9.5).

15  RELAZIONE TRA LE PARTI

Paladin, i Proprietari o gli Utenti sono parti indipendenti, ognuno dei quali agisce in suo nome e per i propri scopi.

Paladin non è una parte in nessuna relazione fra Proprietario e Utente e non garantisce l’adempimento e il successo dei servizi e in ogni caso non sarà considerato responsabile per eventuali problemi tra le Parti che risultino con o senza connessione con i servizi presenti in Termini e Condizioni, il contratto di locazione e l’Informativa sulla Privacy.

Le presenti Condizioni d’utilizzo non creano alcun vincolo di subordinazione, di agenzia, rappresentanza, associazione, intermediazione, partnership, rapporto di lavoro o di franchising tra Paladin True S.r.l. e qualsiasi Utente o Proprietario che utilizza il Sito.

Nessuna delle clausole contenute nei Termini e Condizioni d’Uso, ovvero nelle politiche di Paladin, ovvero di qualsivoglia altro materiale può essere considerato inteso a costituire, creare, dare effetto o comunque riconoscere una società, un’agenzia, una joint venture ovvero una entità di business formale di qualsiasi tipo, ovvero a creare un rapporto fiduciario tra le Parti.

I diritti e gli obblighi delle Parti devono essere limitati a quelli espressamente indicati nel presente documento.

16  LEGGE APPLICABILE

I presenti Termini e Condizioni di utilizzo sono regolati e interpretati in conformità con le leggi della Repubblica Italiana.

17  CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE

In caso di controversia tra le Parti, Paladin si assume l’obbligo di agire tempestivamente per mediare al fine di ottenere una soluzione amichevole.

Tuttavia, in caso di fallimento del suddetto processo di mediazione, qualsiasi controversia tra le Parti derivante da o in relazione con il contratto di locazione, incluso ma non limitato a qualsiasi domanda riguardante la sua esistenza, validità o risoluzione, sarà deferita al foro di Milano.

18  CONDIZIONI AGGIUNTIVE

Paladin non è responsabile per i rapporti creatisi tra le Parti.

I titoli dei diversi Articoli presenti nelle Condizioni d’uso sono dati come pure indicazioni senza necessariamente definire il loro contenuto.

L’Utente accetta che i diritti e gli obblighi contenuti nelle presenti Condizioni di Utilizzo, nonché gli eventuali altri documenti che sono incorporati in esse per mezzo di riferimento, possono essere liberamente e legittimamente trasferiti da Paladin a terze parti nel caso di fusione o acquisizione, o di altro evento.

In ogni caso, tramite il Sito, gli Utenti si impegnano a rispettare tutte le leggi nazionali e internazionali e tutti i regolamenti attualmente in vigore per l’utilizzo dei servizi offerti da Paladin in relazione alle attività svolte sul Sito dagli Utenti stessi. Inoltre, se si dispone di un’attività commerciale sul Sito, e, in particolare, nel caso di Utente persona giuridica, è necessario rispettare le norme, i regolamenti e tutte le leggi del commercio; Paladin consiglia di richiedere il parere di un consulente professionale o di un legale su questi temi.

Nessuna deroga alle presenti Condizioni di Utilizzo sarà autorizzata, senza l’autorizzazione scritta ed un nuovo contratto firmato tra Paladin e l’Utente.

Tutte le comunicazioni e le notifiche all’attenzione degli Utenti saranno inviate all’indirizzo email fornito al momento della registrazione su Paladin.

I messaggi e le notifiche sono considerate ricevute 24 (ventiquattro) ore dopo l’invio dell’email, a meno che non sia stata ricevuta una notifica che indichi che l’indirizzo email non sia valido o non funzionante.

19  MODIFICHE DEL SERVIZIO O VARIAZIONE DI TERMINI E CONDIZIONI

Paladin si riserva il diritto di modificare i servizi, le politiche, le presenti Condizioni Generali d’Uso e i Termini del servizio in qualsiasi momento per offrire nuovi prodotti o servizi o per adeguarci a disposizioni di legge e regolamentari.

L’Utente sarà soggetto alle politiche e ai termini delle Condizioni Generali d’Uso di volta in volta vigenti nel momento in cui utilizza i servizi di Paladin.

Qualora una qualsiasi previsione delle presenti Condizioni fosse ritenuta invalida, nulla o per qualunque motivo inapplicabile, tale condizione non pregiudicherà comunque la validità e l’efficacia delle altre previsioni.

20  RINUNCIA

In caso di inadempimento da parte di un Utente alle presenti Condizioni Generali d’uso, il mancato esercizio da parte di Paladin del diritto di agire nei suoi confronti, non rappresenta una rinuncia ad agire per la violazione degli obblighi assunti dall’Utente stesso.