Il Paniere ISTAT è lo strumento che tiene conto dei consumi degli Italiani e dei prezzi dei prodotti in vendita. Viene aggiornato ogni anno per riflettere l’evolversi nei trend di acquisto e nelle abitudini di spesa delle famiglie; quello di quest’anno, appena pubblicato, è costituito da ben 1524 articoli. Tra le novità del 2019, sono presenti i mezzi della smart mobility come la bicicletta elettrica e l’hoverboard. Scopriamo insieme le potenzialità e i vantaggi di questa tecnologia sempre più diffusa.

PANIERE ISTAT E SMART MOBILITY

Ogni anno l’Istat rivede l’elenco dei prodotti che compongono il Paniere dei prezzi al consumo, aggiungendo o rimuovendo articoli a seconda dell’evoluzione nelle abitudini degli Italiani e aggiornando le proprie metodologie di indagine. Il Paniere è uno strumento fondamentale, perché riflette l’andamento generale della società e certifica i cambiamenti nel campo dei consumi, evidenziando tendenze e nuovi sviluppi. Ad esempio, tra gli oggetti rimossi dall’elenco 2019 figurano CD e DVD vergini, ormai caduti in disuso, mentre tra le aggiunte curiose possiamo trovare nei beni alimentari zenzero e frutti di busco, oppure la web tv nel campo delle tecnologie.

La novità più importante e sostanziosa, però, è senza dubbio quella che riguarda il settore della smart mobility, un nuovo modo di muoversi in città più comodo e veloce, con un’attenzione particolare per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Nel Paniere figurano infatti prodotti come la bicicletta elettrica, l’hoverboard e lo scooter sharing, che si affianca ai già consolidati servizi di car e bike sharing. Il riconoscimento dell’ISTAT (acronimo dell’Istituto Nazionale di Statistica) conferma una tendenza sempre più diffusa nelle abitudini degli Italiani, quella cioè di affidarsi per gli spostamenti urbani a mezzi di trasporto elettrici, portatili e non inquinanti: a chi infatti non è capitato di vedersi sfrecciare accanto un monopattino elettrico o un e-skate, mentre si è imbottigliati nel traffico con la propria macchina? Paladin ha investito già da tempo nella smart mobility, tanto da dedicarvi un’intera categoria di prodotti tra cui scegliere per il noleggio ed eventualmente l’acquisto. Cosa aspetti? Adesso è il momento giusto per sperimentare questa tecnologia destinata a rivoluzionare la nostra vita quotidiana!

MEZZI E VANTAGGI DELLA SMART MOBILITY

I vantaggi della Smart Mobility sono innumerevoli, sia per l’utente che per l’ambiente. Dal punto di vista dell’utilizzatore, i mezzi di trasporto smart permettono una maggiore flessibilità e comodità di quelli tradizionali: si possono portare con sé, non incontrano problemi di traffico e permettono di arrivare rapidamente a destinazione con il minimo sforzo. Quanto all’aspetto ambientale, bisogna tener conto che smart mobility significa anche green, cioè non inquinante: i mezzi elettrici riducono a zero le emissioni nocive, rispettano la natura e rendono più vivibile il contesto cittadino. Vi è una grande varietà di prodotti legati a questa tecnologia: eccone alcuni tra i migliori.

  • MONOPATTINO ELETTRICO. Tra i mezzi Smart Mobility più popolari c’è il monopattino elettrico, un prodotto che reinventa il classico monopattino dotandolo di un apposito motore per spostamenti rapidi e senza fatica. Facile da usare e poco ingombrante, è lo strumento ideale per spostarsi nel traffico urbano. Il modello ELE-GO, costruito in fibra di carbonio, si distingue dalla concorrenza grazie al peso contenutissimo (meno di 7 kg contro una media di mercato attorno ai 20) e alla possibilità di essere ripiegato così da riporlo o trasportarlo senza difficoltà. Può raggiungere i 20 km/h e si ricarica in modo rapido da una normale presa.
  • SOLOPATTINO. Leggero, ecologico, silenzioso, il SOLOPATTINO, come suggerito dal nome, è costituito da un’unica grande ruota dotata di motore e batteria, con affiancati due pedali per appoggiare i piedi. A prima vista può sembrare uno strumento funambolico da circensi, ma in realtà mantenersi in equilibrio è semplice e divertente. Pesa 10 chili, può affrontare salite fino a 30 gradi, ha un’autonomia di 10 chilometri e raggiunge una velocità di 18 km/h.
  • SKATEBOARD ELETTRICO. Senza dubbio il meno ingombrante tra i mezzi smart, lo skateboard elettrico è pratico e leggero, si infila in uno zaino e si può portare ovunque. I cosiddetti e-skate sono sempre più diffusi tra i giovani ma non solo, grazie al loro design elegante e alla comodità del motore elettrico. Uno dei più popolari è il modello NIMBUS di ELWING, e-skate aereodinamico dalla manovrabilità assoluta che può raggiungere i 32 km/h con un peso inferiore ai 5 kg. Dotato di tre diverse modalità d’uso, garantisce prestazioni eccezionali in ogni situazione.

LEGGI DI PIÙ...

trekking

Trekking in montagna: cosa portare

Il trekking in montagna è l’idea perfetta per fuggire dal caldo cittadino durante i weekend estivi ed immergersi nella natura: ...
Leggi di più
Come allenare l’equilibrio in maniera divertente

Come allenare l’equilibrio in maniera divertente

Una cosa a cui non si pensa spesso quando ci si allena è come fare per allenare al meglio l’equilibrio ...
Leggi di più
Con la primavera tornano i pollini: ecco come combatterli

Con la primavera tornano i pollini: ecco come combatterli

La primavera è una bellissima stagione, segna il ritorno del sole e del caldo e fa subito venire voglia di ...
Leggi di più