Non sai come arredare il tuo nuovo appartamento? Niente paura, non sei il solo. Molte persone, infatti, dopo aver comprato la casa dei loro sogni, non hanno le idee chiare su quale stile scegliere per quando riguarda gli arredi: design classico oppure contemporaneo? Non esiste una risposta corretta o una sbagliata, l’importante è seguire i propri gusti. Quale fa per voi? Bianco e nero, rustico o country all’avanguardia?

Bianco, nero e grigio

Il must have del design all’avanguardia è ormai da alcuni anni l’open space; alcuni preferiscono l’angolo cottura a vista, mentre altri prediligono, invece, la cucina indipendente, per evitare che gli odori si spargano in tutta la casa. Per quanto riguarda i colori, sono predominanti il bianco, il nero e il grigio. I designer d’interni suggeriscono, per quanto riguarda il pavimento, delle lastre in gres porcellanato grigio opaco. I mobili del soggiorno, invece, potrebbero essere neri, in contrasto con i le pareti e i soffitti bianchi.

Oltre a questi piccoli suggerimenti, dovrete seguire delle regole generali:

  • Scegliete dei mobili di qualità: il risparmio, se si tratta della vostra casa, non è un criterio da seguire; molto spesso, infatti, dei mobili dal prezzo eccessivamente basso non hanno una buona qualità e, in poco tempo, dovrete buttarli e sostituirli con dei nuovi.
  • Non ingombrate gli spazi: less in more, recita il motto. E mai come in questo caso si tratta di un consiglio utilissimo. Le case riempite di mobili e oggetti trasmettono un senso di disordine.
  • Inserite un tocco green, ma dimenticare i vecchi vasi di fiori che sporcano il pavimento di terra. Esiste un brand, Plantui, che produce delle contemporanee capsule che vi doneranno delle meravigliose piante, tramite un innovativo sistema di crescita automatico e brevettato.
  • Scegliete il vetro: questo materiale è quello più contemporaneo che potrete mai avere. Inoltre, donerà eleganza ma allo stesso tempo semplicità al vostro nuovo appartamento.
  • Un arredo irrinunciabile è l’isola: un oggetto che rende a colpo d’occhio la cucina più moderna. Voi e la vostra famiglia adorerete sicuramente fare colazione su questo arredo dal design contemporaneo.

Design rustico

Il primo consiglio, se voleste arredare il vostro nuovo appartamento in stile rustico, è quello di scegliere pareti in legno o in pietra… o almeno questo recita la regola. I designer contemporanei, tuttavia, pensano che una parete totalmente in pietra possa risultare cupa e opprimente; un buon compromesso potrebbe essere quello di alternare porzioni di muro bianco ad altre di pietra, per ottenere un effetto più moderno.

La regola aurea per la casa rustica è, inoltre, il parquet: il legno dona infatti calore ed eleganza all’intero ambiente. Un consiglio 100% ecologico è quello di utilizzare delle travi di recupero, ovvero riciclato, per dare una seconda vita a dei mobili non più utilizzati. Anche il camino non può davvero mancare: crea un’atmosfera unica e famigliare, ottimo quindi per colpire i vostri ospiti.

Nel caso in cui aveste la fortuna di possedere un appartamento a due piani, potreste optare, al posto delle scale tradizionali, a delle dinamiche scale a chiocciola in legno accompagnato a un corrimano in ferro battuto. Inoltre, una casa rustica a tutti gli effetti dovrebbe essere basata sui contrasti, ovvero: un connubio tra design moderno e classico, unire quindi tradizione e innovazione. Un esempio calzante di questa filosofia è un tavolo con un maestoso sostegno realizzato con un tronco d’albero, sul quale appoggia un piano in cristallo.

Pensiamo ora alla zona notte: la camera dovrà assolutamente avere un letto in ferro battuto; la particolarità di questa tipologia di arredi è che sono molto versatili, si accompagnano bene con qualsiasi parete e, inoltre, in commercio sono presenti diversi tipi di decorazioni.

Stile country all’avanguardia

Parola d’ordine? Legno. Sì, oltre ad essere essenziale per lo stile rustico, troviamo il legno a primeggiare anche in un appartamento country: travi, soffitto, pavimento e mobili. Ma di quale tonalità? Ecco che entra in gioco la seconda parola: avanguardia. Nel country classico, infatti, il legno doveva essere rigorosamente scuro, mentre in quello contemporaneo potrete spaziare: dai toni chiari pastello a quelli scuri e grezzi, l’importante è che sia di vostro gusto.

Un altro aspetto innovativo riguarda le finestre; dimenticare le piccole finestrelle delle case dei fratelli Grimm e accogliete le immense vetrate contemporanee. La luce naturale sarà la protagonista delle vostre stanze e le bollette noteranno la differenza. Per quando riguarda l’arredamento in generale, scegliete il bianco: una scelta chic ed elegante, che si abbinerà perfettamente alla luce proveniente dalle finestre.

Ma qual è l’elemento di design che più stupirà i vostri ospiti? I banchi al posto delle sedie: immaginate un grande tavolo in legno ma, al posto delle tradizionali seggiole, dei lunghi banchi! La convivialità fatta a mobile. Anche in questo caso, inoltre, la strategia vincente sarà quella di giocare con i contrasti: un ottimo consiglio potrebbe essere quello di arredare la camera da letto con arredi molto moderni, ma accompagnarli con un mobile antico, adibito come zona trucco. Questo stile di design necessita, tuttavia, di tessuti particolari, dove a primeggiare sono i quadri! Tovaglia e tende, quindi, dovranno seguire questa regola, per rendere l’appartamento un vero e proprio esempio di country all’avanguardia.

LEGGI DI PIÙ...

Dolci per San Valentino con il Moulinex Companion

Dolci per San Valentino con il Moulinex Companion

San Valentino, la festa degli innamorati, è il momento ideale per concedersi qualche dolcezza, anche in cucina! Se vuoi sorprendere ...
Leggi di più
Le nuove tecnologie che ti miglioreranno la vita

Le nuove tecnologie che ti miglioreranno la vita

Ormai siamo così abituati a convivere con le nuove tecnologie che pensare di trascorrere una giornata facendone a meno risulta ...
Leggi di più
5 consigli per una neomamma

5 consigli per una neomamma

Diventare madri non è tutto rose e fiori come si potrebbe desiderare, infatti fin da subito ogni neomamma si rende conto che ...
Leggi di più