Una delle numerose e importanti decisioni che le mamme, o le future tali, devono prendere riguarda il passeggino. Guardando su Internet o visitando un negozio a caso, ci accorgiamo in pochi secondi quanto sia ampia la scelta. Anni fa esistevano pochissimi modelli di passeggino e, a volte, non era nemmeno possibile scegliere il colore. Adesso non è più una scelta facile o veloce. Nemmeno se volessimo risparmiare dei soldi le alternative si ridurrebbero drasticamente.

Quindi, come scegliere il giusto passeggino? Ecco una breve guida con consigli pratici per scegliere il perfetto passeggino per le vostre esigenze. Ma ricordate: non escludete a priori la possibilità di dover scendere a compromessi!

Struttura e dimensioni del passeggino

Inutile dire che a ogni mamma e a ogni stile di vita corrisponde un passeggino ideale.

Partiamo dal telaio e, quindi, dal peso. Se siete mamme cittadine a cui piace portare a spasso il vostro bambino caricando spesso il passeggino nel baule della macchina, è bene optare per telai resistenti ma anche molto leggeri. In questo modo sarete avvantaggiate ogni volta che dovete usarlo. Se, invece, siete mamme che prediligono le escursioni all’aria aperta e, magari, in montagna, un telaio che sappia meglio resistere a terreni sconnessi è di gran lunga preferibile.

Un aspetto che, a volte, passa un po’ in secondo piano è rappresentato dalle dimensioni del passeggino. A tutte piacerebbe un passeggino ampio in cui il proprio bambino può stare molto comodo, ma se poi non entra nel baule della macchina? Che fare? Ecco quindi che le misure contano! Prima di accingervi a portare a termine l’acquisto, misurate il baule della vostra macchina e assicuratevi che il modello che avete adocchiato entri perfettamente senza doverlo smontare ogni volta. Anche solo un centimetro fa una grande differenza.

La chiusura è un aspetto essenziale. Quale chiusura volete per il vostro passeggino? Tutte diranno “facile”. Di certo avere un passeggino che si chiude e si apre con pochissimi passaggi è il sogno e il desiderio di tutte le mamme, soprattutto quando si ha in braccio il bambino. La chiusura a ombrello, per esempio, è considerata la più semplice e maneggevole in assoluto: con una sola mano e in pochi secondi aprite/chiudete il passeggino. Una grandissima comodità che, purtroppo, non sempre si accompagna a una maggior compattezza. Se non si hanno problemi di bagagliaio, il passeggino con chiusura a ombrello è di certo il migliore. Nel caso in cui non siate così fortunate da possedere un’auto con un bagagliaio più ampio, è meglio che vi indirizzate verso i passeggini con chiusura a libro.

Le opzioni disponibili

Per le mamme che vogliono dei passeggini completi, è bene rivolgere la propria attenzione ai sistemi modulari. In questo caso la scelta da compiere è tra il trio e il duo. Il sistema modulare trio è composto da ben 3 diversi accessori che possono essere usati dal primissimo giorno. Sullo stesso telaio, infatti, si possono alternare la navicella, l’ovetto e il classico sedile da passeggino: in questo modo accompagnerete nella crescita il vostro bambino senza dover comprare altri passeggini. Il modello duo, ovviamente, comprende solo 2 accessori, normalmente la navicella e il passeggio base.

Gli optional, però, non finiscono qui. A seconda di come vorrete usare il passeggino ci sono alcune tecnologie extra che aiuteranno a garantire sicurezza e comfort al vostro bambino. Ci riferiamo ai freni a mano posti sul maniglione e a pneumatici più alti, ideali per andare sullo sterrato in completa sicurezza attutendo, nel mentre, buche e sassi.

Altri optional molto utili sono e a cui fare un pensierino sono il sacco invernale (molto comodo perché evita di mettere e togliere la giacca ai bimbi) e il telo in plastica antipioggia (ideale per riparare anche dal freddo e dal vento).

Ora che avete le idee più chiare, potete iniziare la vostra ricerca del passeggino perfetto! Perché non iniziare da Quinny, un passeggino pratico e dal design unico!

LEGGI DI PIÙ...

impianto stereo casa

Impianto stereo a casa: come creare il tuo!

Non è necessario avere in programma un pool party come scusa per costruire un impianto stereo che replichi fedelmente la ...
Leggi di più
Polaroid

Foto Polaroid, un classico senza tempo che si può noleggiare

Hai sempre sognato di poter connettere il presente al futuro? Tu che dello stile vintage ami praticamente tutto, l’ambientazione, la ...
Leggi di più
noleggio droni

Noleggio droni

Ne hai sentito parlare e l’idea di avere un drone a casa da poter portare sempre con te quando passeggi ...
Leggi di più