Molti di noi ricorderanno con nostalgia lo skateboard con cui giocavano da bambini, gli inseguimenti con gli amici e le cadute rocambolesche da cui si usciva un po’ ammaccati ma sempre sorridenti. Questo gioco ha avuto una grande diffusione negli ultimi vent’anni del secolo scorso; più o meno tutti i bambini e ragazzini dell’epoca ne hanno posseduto uno e hanno fatto preoccupare le proprie mamme con acrobazie un po’ folli o lanciandosi giù da ripide discese.

I più giovani magari non avranno sperimentato di persona il brivido dello skateboard, ma di certo hanno visto circolare dei mezzi che simili, prima i segway e poi gli skateboard elettrici. Non è inusuale vederli all’interno dei centri commerciali, usati come mezzi di spostamento dalle guardie e magari anche in qualche telefilm americano, utilizzati dai poliziotti sul lungomare di qualche località degli USA.

COME SI GUIDA UNO SKATEBOARD ELETTRICO

Se non si è abituati a guidare questo mezzo, il funzionamento di uno skateboard elettrico può sembrare strano o molto complicato e pericoloso, in realtà non è affatto così. Certo, è importante prendere buona confidenza con il mezzo, dal momento che non si dispone di nessun tipo di sostegno, ma una volta abituati, guidarlo è abbastanza semplice. Chi ha già guidato in passato uno skateboard tradizionale, sa che la direzione viene determinata dallo spostamento del peso e la difficoltà sta nel doversi spingere con un piede per acquisire velocità.

Nel caso dello skateboard elettrico il funzionamento è simile, ma facilitato, la velocità viene determinata da un comodo telecomando che si tiene in mano che consente di accelerare o frenare a seconda della necessità. Per muoversi basta spostare il peso in avanti o indietro e lateralmente. Questi ultimi movimenti necessitano un po’ di pratica per ottenere il giusto equilibrio, ma una volta compresi diventeranno automatici, per questo risultano alla portata di tutti. Ciò che permette a questo mezzo di muoversi senza spinta delle gambe è un piccolo motore, inserito nelle ruote che contiene delle batterie e può essere ricaricato comodamente a casa propria. L’autonomia può arrivare fino a 25 km, mentre la velocità può raggiungere i 35 km/h nei casi dei mezzi più veloci. Ovviamente molto dipende dal modello che si sceglie di acquistare, quelli più lenti sono meno pericolosi e possono essere utilizzati anche nelle aree pedonali, mentre quelli più veloci devono essere assicurati e utilizzati in strada, munendosi di casco e delle adeguate protezioni.

scegliere lo SKATEBOARD ELETTRICO

La scelta del modello più adatto alle proprie esigenze è ovviamente personale e bisogna tenere conto del fatto che non si tratta di giocattoli ma di veri e propri mezzi di trasporto, con tutti i vantaggi e gli svantaggi che ne conseguono. Si tratta di una vera e propria alternativa ecologica ad altri mezzi di trasporto.Gli skateboard elettrici vengono utilizzati soprattutto negli spostamenti urbani, sia per andare al lavoro che magari durante i viaggi per esplorare nuove città.

Ne esistono di varie dimensioni e peso, e possono essere costruiti con diversi materiali. Di recente, una startup italiana, Linky ,ha prodotto un modello di skateboard elettrico pieghevole, pensato appositamente per poter essere portato facilmente con sé. L’obiettivo è favorire gli spostamenti con un mezzo green, alternativo alle auto e ai motorini tradizionali, senza dover ricorrere al trasporto pubblico. Questa particolare soluzione di trasporto sta diventando sempre più popolare nelle grandi città europee ed è già abbastanza diffuso anche negli Stati Uniti, sembra aver sostituito il suo predecessore, il segway. Per coloro che amano sperimentare e sono alla ricerca di un’alternativa green per spostarsi sicuramente lo skateboard elettrico rappresenta una novità tutta da provare.

LEGGI DI PIÙ...

atmosfera

Come creare un’atmosfera romantica

Un’atmosfera romantica è un’alleata preziosa per sorprendere il vostro partner per un’occasione speciale o semplicemente per interrompere la noiosa routine ...
Leggi di più
burro di arachidi

La ricetta per un perfetto burro di arachidi

Il burro di arachidi è una crema gustosa e saporita che da qualche tempo è apparsa nelle nostre cucine. Le ...
Leggi di più
rafting

Rafting: organizzare una giornata fra acqua e adrenalina

Il rafting è un’attività divertente adatta a tutti che dà l’opportunità a famiglie, coppie e gruppi di amici di organizzare ...
Leggi di più