Come creare il tuo impianto stereo a casa

Non è necessario avere in programma un pool party come scusa per costruire un impianto stereo che replichi fedelmente la musica del tuo cuore in ogni stanza di casa.

Non preoccuparti nemmeno di essere esperto elettricista, dimenticati di tutti i cavi e scopri la potenzialità della connessione wireless, diventerai un audiofilo esperto con i consigli di base per comporre efficacemente un impianto stereo

Che tu voglia creare un impianto surround o un’installazione audio per relax e leisure time, vogliamo darti una piccola guida su come costruire l’hi-fi perfetto. 

Costruire un impianto stereo: la scelta dell’amplificatore 

L’amplificatore è il primo step fondamentale da affrontare quando ti stai approcciando al fantastico mondo dell’elettronica audio. Il componente intorno al quale ruota attorno tutto l’intero impianto hi-fi, è importante sceglierlo con tutta la coscienza di causa dell’argomento.

La caratteristica fondamentale che dovrà possedere è una porta USB, potrai così scegliere di inserire direttamente la pendrive della playlist musicale in formato digitale preparata con tanta cura e attenzione. 

Adatto ad una stanza di medie dimensioni, l’Edifier R1580 MB è un amplificatore audio per spazi contenuti. Disponendo di un’uscita nel retro della cassa, potrai migliorare le prestazioni audio dei bassi e otterrai un suono limpido, profondo e pulito. Il pannello a 3 pulsanti di controllo, permette di regolare facilmente livello e intensità del volume.

L’amplificatore Edifier non possiede solo un’uscita AUX: la connessione Bluetooth ad ampio raggio permette di collegarlo facilmente a qualsiasi dispositivo dotato della medesima tecnologia . 

Che l’erba del vicino sia sempre più verde è un dato di fatto, non sempre condivisibile. L’unica cosa che potrai fare è assicurarti che almeno il suono sia migliore nel tuo giardino!. Infatti più la potenza è maggiore, migliore sarà la qualità del suono a volumi bassi, evitando così di dover portare l’intensità dell’amplificatore al massimo.

Come scegliere i migliori diffusori acustici per l’impianto stereo

Il secondo step fondamentale, dopo l’acquisto dell’amplificatore, è la scelta degli altoparlanti. Importantissimo ricordare che la potenza deve essere proporzionata a quella dell’amplificatore in modo da evitare che la cassa si danneggi. 

Meglio evitare di utilizzare quindi uno speaker con potenza inferiore a quella massima dell’amplificatore, i picchi di suono potrebbero danneggiare gli amplificatori. Vero è anche il caso opposto però: speaker con potenza molto più elevata rispetto a quella totale dell’amplificatore porterebbero il suono ad un livello sproporzionato.

Tra i moltissimi altoparlanti Bluetooth presenti sul mercato, JBL riesce a distinguersi grazie alla qualità audio della cassa top di gamma Jbl Boombox

Questa cassa bluetooth presenta una qualità audio ottima, design accattivante e autonomia della ricarica pressoché infinita.

Il Jbl Boombox si rivela un ottimo speaker bluetooth portatile adatto soprattutto a chi è alla ricerca di un modello outdoor potente e in grado di fronteggiare anche la pioggia: il rivestimento in gomma assicura impermeabilità e prestazioni elevate allo stesso tempo e inoltre dispone di un manico che facilita il trasporto.

Per quanto riguarda la forma e il design esterno, se stai pensando che la Jbl Boombox è un modello non proprio portatile date le dimensioni non proprio contenute, non preoccuparti, portatile è sinonimo di praticità nell’assenza di fili grazie al collegamento Bluetooth. Inoltre non dimenticare di considerare che il cono dei driver di casse piccole ha una potenza minore rispetto ad un modello di grandi dimensioni come la JBL Boombox.

Il suono emesso è molto intenso: con controllo degli alti e delle basse frequenze la marca punta dritto al cuore e dopo averla provata diresti che non passa assolutamente inascoltata. 

Visita la sezione hi-tech del catalogo di noleggio di Paladin e oltre alla cassa Jbl Boombox,, potrai trovare moltissime altre idee per creare il tuo impianto stereo direttamente a casa e scegliere quanto tenerlo!

LEGGI DI PIÙ...

macchina foto 360

Macchina fotografica per foto a 360: un nuovo modo di immortalare il mondo

Hai mai provato l’esperienza innovativa di fare foto a 360°? Se ancora non sapevi che è possibile farlo, sicuramente non ...
Leggi di più
Polaroid

Foto Polaroid, un classico senza tempo che si può noleggiare

Hai sempre sognato di poter connettere il presente al futuro? Tu che dello stile vintage ami praticamente tutto, l’ambientazione, la ...
Leggi di più
noleggio droni

Noleggio droni

Ne hai sentito parlare e l’idea di avere un drone a casa da poter portare sempre con te quando passeggi ...
Leggi di più