Anno nuovo vita nuova, ed ecco iniziano a fioccare i buoni propositi. Ognuno di noi, almeno una volta, si è ripromesso che con il nuovo anno le cose sarebbero cambiate e che avrebbe migliorato alcuni suoi comportamenti, atteggiamenti o altro. Ma in quanto hanno davvero tenuto fede a questi buoni propositi? Si sa, parlare e fare promesse a se stessi è sempre facile, mantenerle è il vero problema.

Numerose sono le giustificazioni e le scuse che adduciamo per non mettere in atto i buoni propositi. Per questo motivo, è opportuno selezionare solo pochi propositi per l’anno nuovo: solo così possiamo davvero sperare di metterli in atto.

Ma quali sono i buoni propositi che più comunemente ci promettiamo? Ecco alcuni esempi.

Buoni propositi più comuni

Un buono proposito introdotto solo di recente riguarda la tecnologia. Ormai siamo tutti abituati a vivere in simbiosi con il cellulare, il tablet o il pc. La tecnologia sembra ormai prendere il sopravvento e non sarebbe strano se molte persone decidessero di promettersi di diminuire il tempo dedicato ai social o, in generale, alla tecnologia. Questo buono proposito consentirebbe di riscoprire una vita semplice e di decade più tempo alle amicizie vere e non a quelle “digitali”.

Per coloro che hanno il vizio del fumo una classica promessa riguarda proprio le sigarette. Quante volte abbiamo sentito promettere dai nostri amici o conoscenti che, con il nuovo anno, diminuiranno le sigarette giornaliere fumate? Tante volte. Rinunciare al fumo, però, non è facile. Trattandosi di una vera e propria dipendenza, serve una forte convinzione e grande volontà per rispettare questo buono proposito. Quando si parla di diminuire le sigarette fumane, è bene calare gradualmente e fissare un obiettivo ragionevole. Se si fumano due pacchetti al giorno, evitiamo di prometterci di fumare solo due sigarette.

Smettiamola di procrastinare! Ecco un altro buono proposito che, molti, dovrebbe ripromettersi. Continuare a rimandare a domani non aiuta la nostra vita: se una cosa va fatta, ripromettiamoci di farla subito.

Spesso, le nostre case sono troppo piene di oggetti, molti dei quali nemmeno usiamo. Impariamo a buttare o a donare ad enti di volontariato tutto ciò che non ci serve e che non abbiamo mai usato. Tenere oggetti solo perché, in un futuro non meglio precisato, potrebbero servirci non è giusto. Tenendo solo ciò che vi serve e a cui siete affezionati, donerà maggior tranquillità mentale, più chiarezza e sarete manco ancorati ai tempi passati.

Passiamo adesso a quei buoni propositi che sono un problema per tutti: il nostro fisico. Numerose sono le promesse in questo ambito: seguire una dieta povera di grassi, mangiare meno dolci, ridurre l’apporto calorico, fare più attività fisica ogni settimana, mettersi a dieta fino a imporsi di diluire il consumo di bevande alcoliche. Molte volte tutti questi buoni propositi vengono fatti subito dopo le abbuffate natalizie e ci ripromettiamo che non capiterà più che mangeremo così tanto. Sull’onda dei sensi di colpa, iniziamo a imporci regimi sportivi e alimentari molto lontani da quelli che abitualmente mettiamo in pratica. Ma quanto durano questi buoni propositi? Forse un mese o due e poi torniamo alle vecchie abitudini.

Partiamo quindi con promesse più “semplici”, come il volerci bene indipendentemente da tutto. Oppure promettiamoci di migliorare il nostro stile di vita in modo graduale, evitando traumi al nostro corpo e alla nostra mentalità.

Ecco quindi che passiamo a un ultimo buono proposito che tutti dovrebbero farsi: smettiamola di criticarci continuamente. Non dobbiamo piacere a tutti e non dobbiamo rispecchiare classici canoni di bellezza o di simpatia. Siamo unici e come tali dobbiamo volerci bene. Le critiche, quelle negative, ci fanno solo male e non ci consentono di vivere al meglio ogni giorno. Basta quindi criticarci e iniziamo ad accettarci un po di più

Un aiuto per mantenersi in forma

Ammettiamolo. Il buono proposito relativo lo sport e la forma fisica è quello più arduo da rispettare. A volte non solo serve la giusta motivazione, ma anche i giusti attrezzi che ci sappiano supportare e sostenere durante durante questa sfida personale. Qardio propone tutto il necessario per tornare o rimanere in forma. Non solo bilance intelligenti che analizzano la composizione del nostro peso, ma Qardio offre anche una nuova tecnologia per tenere sotto controllo la nostra pressione arteriosa e una macchina per ECG per monitorare il cuore.

Qardio offre quindi numerose soluzioni pensate per migliorare il nostro stile di vita e per aiutarci a tenerci in forma.

 

LEGGI DI PIÙ...

biscotti fatti in casa

Biscotti fatti in casa: come prepararli

I biscotti fatti in casa sono una vera delizia per grandi e piccini e possono essere gustati per colazione, a ...
Leggi di più
Il brand della settimana: Activ5

Il brand della settimana: Activ5

Dopo le feste di fine anno e le relative scorpacciate di cibo, è arrivato per molti il momento di rimettersi ...
Leggi di più
videogiochi

I videogiochi più attesi del 2019

Non c’è dubbio: l’industria videoludica è in continua crescita. E grazie a dispositivi popolari come Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox ...
Leggi di più