Negli ultimi anni, milioni di persone hanno deciso di entrare a far parte del magico mondo della fotografia, sia per avere istantanee dei propri ricordi da condividere con amici e familiari, sia per sperimentare una possibile carriera lavorativa. Oggi infatti, grazie all’inarrestabile sviluppo della tecnologia, vengono realizzati prodotti sempre più performanti, i quali, possono essere utilizzati con facilità anche da chi è alle prime armi. Se sei un fotografo amatoriale e desideri migliorare costantemente le tue tecniche di scatto, questa piccola guida potrà esserti molto utile. Vediamo insieme quali sono i 5 migliori consigli per fare foto incredibili!

Foto incredibili: Scegli il soggetto giusto

Prima di pensare a come scattare foto incredibili, a quali tecniche o strumenti utilizzare e ad un eventuale lavoro di post produzione, è molto importante scegliere il soggetto giusto da immortalare. Ti sei mai chiesto cosa rende uno scatto davvero unico? Qual è la caratteristica che lo distingue da tutti gli altri? La risposta è molto semplice: si tratta proprio del soggetto principale. Scegli con attenzione che cosa vuoi fotografare e sii creativo, scatta da più prospettive e stravolgi le regole tradizionali. Assicurati che la composizione generale sia buona applicando la famosa “regola dei terzi”, ossia, suddividi il soggetto in tre parti orizzontali e tre verticali, in modo da ottenere un’inquadratura precisa; centra la foto e soprattutto, cerca di scattare con un cavalletto per far sì che l’immagine non risulti mossa. Seguendo queste semplici regole, sarai sicuramente soddisfatto della scelta del tuo soggetti.

Impara a conoscere la luce

La luce è l’elemento essenziale della fotografia, pertanto, è necessario scegliere il momento giusto per scattare, a seconda delle proprie esigenze artistiche, ovviamente. In genere, è sconsigliabile fotografare durante la tarda mattinata o il primo pomeriggio, poiché l’intensità della luce emanata dal sole è tale da rendere ogni scatto piatto e sovraesposto. In questo caso anche le ombre, di conseguenza, sono molto scure e quindi, difficili da correggere in post produzione. I momenti più adatti per fare una bella fotografia sono invece gli orari a ridosso dell’alba e del tramonto.

Utilizza la messa a fuoco manuale

Se sei alle prime armi, utilizzare la messa a fuoco manuale potrebbe rivelarsi piuttosto difficile, ma non c’è metodo migliore per sperimentare le tue capacità se non provarle sul campo! Il fuoco automatico non è sempre preciso e affidabile, in quanto, a seconda dell’inquadratura, esso tende a seleziona l’area più centrale per la messa a fuoco. Ma se il tuo intento è immortalare un soggetto non posizionato al centro della scena, potresti avere qualche problema nell’effettuare lo scatto. Al contrario, il fuoco manuale, grazie alla ghiera di regolazione presente su ogni obiettivo, ti consente di personalizzare al massimo la tua fotografia.

Scatta in RAW

Scattare una fotografia in formato RAW è un’ottima idea se hai intenzione di effettuare modifiche del file utilizzando i programmi di editing. Fare uno scatto in RAW significa essenzialmente avere un’immagine di qualità più alta rispetto al formato JPEG, il che ti consente di modificare agevolmente ogni aspetto della foto nella post produzione, come ad esempio, il bilanciamento del bianco, la correzione dell’esposizione e molto altro.

Scatta con ISO bassi

A volte, la scarsa luminosità di un paesaggio ti obbliga ad alzare gli ISO: questa operazione però, rende la tua fotografia rumorosa e piena di piccoli puntini. È possibile correggere lo scatto in post produzione, tuttavia è piuttosto complesso. Pertanto, il modo migliore per avere sempre fotografie di buona qualità consiste nell’utilizzare i valori ISO più bassi.

Come dicevamo in precedenza, esistono moltissime tecniche per rendere uno scatto davvero unico: la più efficace è senza dubbio quella del “cambio di prospettiva”. Oggi infatti, è possibile realizzare fotografie davvero incredibili utilizzando i droni!

Se stai cercando un prodotto innovativo, resistente e semplice da utilizzare, per foto incredibili, DJI ha la soluzione per te. I droni realizzati da DJI, oltre ad avere qualità tecniche davvero eccezionali, come ad esempio gli stabilizzatori per le immagini, un’autonomia di volo che può arrivare addirittura a 31 minuti e le trasmissioni video fino a 1080p a 8 km, sono disponibili in vari modelli, perfetti sia per i principianti che per i professionisti.

LEGGI DI PIÙ...

noleggio droni

Noleggio droni

Ne hai sentito parlare e l’idea di avere un drone a casa da poter portare sempre con te quando passeggi ...
Leggi di più
articoli da giardinaggio

Noleggio articoli da giardinaggio

Se vuoi prenderti cura del tuo giardino da solo, per sperimentare un nuovo hobby o per evitare di dover pagare ...
Leggi di più
noleggio ciaspole

Noleggio ciaspole

Pronto a partire col piede giusto per la prossima camminata in montagna, tra paesaggi innevati e stambecchi? Sicuramente avrai anche ...
Leggi di più